Seminario "Montessori e La Musica" domenica 23 settembre presso Auditorium S.M.A.G.

L'Associazione Montessori Altogarda e Ledro in collaborazione con l'Associazione Domus Musica, con il patrocinio dell'Opera Nazionale Montessori e della Scuola Musicale Alto Garda (S.M.A.G.), propone il seminario "Montessori e La Musica".

Il seminario sarà tenuto da Isenarda De Napoli, laureata in pianoforte e musica da camera, docente di pianoforte nella scuola media ad indirizzo musicale e docente nei corsi nazionali di formazione dell’Opera Nazionale Montessori. Il seminario è rivolto a insegnanti, educatori, genitori, operatori musicali, musicisti, musico-terapisti [leggi tutto]

Porte Aperte



Il progetto

Lo scorso settembre in alcuni spazi della ex Colonia Miralago, messi a disposizione dell’amministrazione comunale di Riva del Garda​ (TN)​,​ ​è stato avviato​ ​il progetto educativo Montessori “Le ali dei bambini”.

In questo spazio una quindicina di bambini, con due insegnanti formate presso l’Opera nazionale Montessori, stanno imparando a scoprire se stessi, a credere nelle proprie capacità e a diventare adulti consapevoli, resilienti, educati. Per farlo hanno bisogno di un ambiente che consenta loro di svilupparsi liberamente​ ​- come diceva Maria Montessori - dove tutto sia a misura di bambino. Il bambino infatti deve poter apprendere secondo il proprio interesse e il proprio ritmo, con un approccio che non è solo istruzione, ma è educazione, è formazione dell’individuo, rivolgendosi ai bambini nella loro globalità e rispettandone le libere scelte.

Noi vorremmo costruire tutto questo insieme a te.

L’associazione Montessori Alto Garda e Ledro si è costituita lo scorso anno proprio con l’obiettivo di promuovere la nascita di una sezione Montessori nella scuola pubblica rivolta ai bambini da 3 a 11 anni.

In attesa di raggiungere questa meta, si è deciso di avviare un progetto educativo parentale ad indirizzo Montessori negli spazi della ex Colonia Miralago, un edificio dal passato storico,​ ​del​ ​periodo nel quale la borghesia della Mitteleuropa frequentava, sul finire dell’Ottocento, l’Alto Garda da sempre destinato ad essere un luogo di cura della persona e dei bambini.

Per dare le ali a questo progetto l’associazione si è accollata interamente gli oneri, suddividendo i compiti tra i vari soci. Dopo aver selezionato gli insegnanti, si è affidata alla supervisione di una esperta educatrice e formatrice per l’Opera Nazionale Montessori, che verificherà passo passo l’evoluzione del progetto e l’applicazione del “metodo”.

I genitori si occupano personalmente dell’organizzazione, della manutenzione e delle pulizie per ridurre al minimo gli oneri delle famiglie che stanno sostenendo il progetto unicamente con le loro forze economiche, senza avere alcun tipo di equiparazione.

I materiali scientifici di sviluppo e gli arredi sono la base necessaria per l’approccio montessoriano e sono anche la voce di spesa più ingente per la crescita del progetto.

Per il loro acquisto abbiamo bisogno del tuo contributo​.

E'​ per questo che ci rivolgiamo proprio a te, per richiederti una donazione del tutto libera, sostenibile per te nella misura che tu ritieni più adatta a sentirti parte di questo progetto con noi.

Per questo abbiamo avviato una campagna di crowdfunding: vogliamo far vedere a tutti la bellezza dell’approccio di Maria Montessori e spiegare quali sono gli obiettivi della nostra​ associazione.

Le prime immagini

Alcune immagini del nostro percorso